Il comandante dei Marines che si trovano all’interno dell’Azovstal, Serhiy Volynsky (Volyn), si è rivolto al Presidente della Turchia Erdogan e ha chiesto di applicare la procedura di “estrazione” e portarli da Mariupol in Turchia

Qui ci sono 600 militari con ferite di vario grado che hanno un disperato bisogno di aiuto. Abbiamo civili che sono stati feriti e che hanno bisogno di assistenza medica. Anche centinaia di civili e dozzine di bambini si nascondono all’interno dell’impianto. Il più picolo ha solo 4 mesi”.

Categorie:

Nessuna risposta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.