Afghanistan, i talebani impongono alle donne di indossare il burqa in pubblico

Afghanistan, i talebani impongono alle donne di indossare il burqa in pubblico

Il leader supremo dei talebani ha ordinato con un decreto alle donne di indossare il burqa in pubblico, riportando indietro la storia di oltre 20 anni.

Il burqa è l’abito tradizionale musulmano più costrittivo, quello che copre interamente il corpo, compresa la testa lasciando solo una fessura o una finestrella, talvolta velata, all’altezza degli occhi che permette la visuale.  L’ordinanza è una delle più severe riguardanti le donne da quando il gruppo estremista ha riconquistato il potere a Kabul. 

“Dovrebbero indossare un chador (il burqa dalla testa ai piedi) poichè è tradizionale e rispettoso”, prescrive un decreto emesso da Hibatullah Akhundzada reso pubblico dalle autorità talebane durante un evento a Kabul.  Nei giorni successivi al loro ritorno al potere i talebani, che nel frattempo hanno anche vietato l’istruzione femminile, avevano fatto capire che le donne non avrebbero dovuto indossare il burqa, ma solo l’hijab (il velo islamico).

Categorie:

Nessuna risposta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.