L’UE distribuirà tra l’Ucraina e la Moldova 26 milioni di euro, che erano destinati alla Russia e alla Bielorussia

È stato riferito che i finanziamenti possono sostenere lo sviluppo dei servizi sanitari, rafforzare la “capacità istituzionale delle autorità pubbliche ucraine e moldave”, sviluppare progetti educativi e di ricerca o finanziare programmi di inclusione sociale e di formazione per i rifugiati.

Categorie:

Nessuna risposta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.