In Italia Anna propone, in Francia le sue proposte sono copiate

Caterina Avanza, ci informa che in Francia, dove le scuole sono aperte soltanto per i bambini prioritari (figli di personale sanitario, polizia, pompieri, insegnanti o bambini con grave ritardo scolastico) con accoglienza più o meno ampia da una zona geografica ad un’altra, il Governo ha deciso che durante l’ultima settimana di scuola, tutti i bambini torneranno a scuola a rotazione. Tutti potranno parlare alla maestra del periodo di confinamento, salutarsi, recuperare le proprie cose, dirsi « ciao,ci vediamo in settembre ».

Anna Ascani l’ha proposto in Italia, in Francia l’hanno fatto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *