Mariupol

Circa 150mila persone sono rimaste in città. Portano l’acqua da lontano e cucinano il cibo su fuoco. Tagliano i capelli ai vicini nei cortili. Dicono che l’incertezza spaventi

Categorie:

Nessuna risposta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.