I militari del reggimento Azov hanno diffuso un video in cui un carro armato russo ha sparato contro un grattacielo residenziale a Mariupol

“Questo video è una chiara dimostrazione del motivo per cui i civili a Mariupol, compresi quelli che si nascondono nello stabilimento di Azovstal, hanno paura di uscire dai seminterrati”, si legge nella recensione del video.

Categorie:

Nessuna risposta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.