Mariupol, l’evacuazione dei soldati ucraini dall’Azovstal

Mariupol è caduta nella mani dell’esercito russo dopo 82 giorni di sanguinosi combattimenti. I militari del Battaglione Azov e l’esercito ucraino parlano di evacuazione di oltre 260 soldati dall’acciaieria Azovstal. Il presidente Zelensky: “Speriamo di poter preservare la vita dei nostri ragazzi”. Mariupol in mano ai russi, 260 militari lasciano Azovstal: “Missione finita”:

Categorie:

Nessuna risposta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.