La Polonia rescinde l’accordo sulla fornitura di gas russo prima del previsto.

Anna Moskva, la ministra del Clima e dell’Ambiente della Polonia, l’ha annunciato su Twitter.

“La Polonia denuncia l’accordo intergovernativo sul gas del 1993 a Yamal. L’aggressione della Russia contro l’Ucraina ha confermato la determinazione del governo polacco a diventare completamente indipendente dal gas russo. Abbiamo sempre saputo che “Gazprom” non è un partner affidabile”, – ha scritto su Twitter.

Categorie:

Nessuna risposta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.