La Lituania chiede la creazione di una coalizione navale per sbloccare i porti dell’Ucraina.

L’ha affermato il ministro degli Esteri lituano, Gabrielius Landsbergis, in un commento a “The Guardian”.
“C’è pochissimo tempo. Ci stiamo avvicinando alla nuova stagione del raccolto e non c’è altro modo pratico per esportare il grano, se non attraverso il porto del Mar Nero di Odessa”, – ha sottolineato Landsbergis

Secondo lui, ora è fondamentale mostrare ai paesi poveri del mondo la disponibilità a prendere misure serie per prevenire una crisi alimentare.

Categorie:

Nessuna risposta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.