DCPM 10 APRILE 2020

Il nuovo DPCM proroga le misure vigenti fino al 3 Maggio.La curva epidemiologica è incoraggiante e questo significa che le scelte prese, fino ad oggi, hanno funzionato, ma riaprire ora potrebbe vanificare i risultati fin qui raggiunti.È una scelta dura, perché ci porta ad affrontare un ulteriore sforzo, sociale ed economico. Concluso questo periodo, il cui esito dipenderà ancora una volta da ognuno di noi, dovremo ripartire. E, più che focalizzarci sul “quando”, è fondamentale occuparci di “come” riaprire.In questo senso è importante l’annuncio della cabina di regia formata da psicologici, sociologici e manager, presieduta da Vittorio Colao, che avrà il compito di lavorare per la cosiddetta “fase 2”, quella della convivenza col virus. Non possiamo permetterci di lasciare indietro nessuno.

F.to Vice Ministro MIUR Anna ASCANI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *