Aggiornamento al 15 aprile 2020

Prima di tutto la legenda.
Figura 1: Grafico di comparazione tra i casi totali di NORD/CENTRO/SUD/ISOLE dei casi totali. Sull’asse sinistro ci sono i dati del NORD, su quello destro CENTRO/SUD/ISOLE, per visualizzare meglio anche le regioni con meno casi. Attenzione: stasera la scale è LINEARE. La tabella in calce riporta i dati dei tempi di “raddoppio” T1/2 calcolati per tutte le voci considerate mediante regressione fatta sull’ultima settimana. Accanto ad ogni valore, tra parentesi, c’è la variazione rispetto ad ieri. Variazioni positive = rallentamento della salita; variazioni negative = incremento della salita.
Figura 2: Analisi delle variazioni giornaliere della % dei nuovi casi per NORD/CENTRO/SUD/ISOLE (ultimi 8 giorni!). Nota:
• Le linee tratteggiate con tratteggio grande uniscono i dati reali e servono a guidare l’occhio dell’osservatore lungo il trend
• Le linee tratteggiate con tratteggio piccolo sono le regressioni “lineari” (ovvero il trend lineare che meglio approssima l’andamento dei dati)
Figura 3: Grafico della variazione dei nuovi casi giornalieri a livello NAZIONALE in funzione del numero dei tamponi fatti in quel giorno per il Mese di Aprile. Nel quadrato rosso è indicato il dato oderno.

Stasera c’è un evidente miglioramento

  1. Innanzitutto, i tamponi (Figura 3): oggi se ne sono fatti molti di più (43715, ieri 26779), per cui le discese che si osservano (vedi Figura 2) sono consistenti dal punto di vista statistico.
  2. Ho riportato la Figura 1 in scala lineare, consistentemente al sensibile rallentamento della crescita.
  3. Anche stasera, la tabella della figura 1 mostra che ormai tutte le macroaree crescono, come numero dei casi, più o meno nella stessa maniera. Anche per quanto riguarda i decessi i numeri sono molto simili; le ISOLE stanno lentamente riallineandosi alle altre macroregioni (meno male).
  4. Per quanto riguarda la discesa della % dei casi (Figura 2), stasera CENTRO/SUD/ISOLE riacquistano SIGNIFICATIVITA’ (R2>0.5) !! Al NORD, invece, il miglioramento è sensibile ma ancora troppo fluttuante. Vediamo domani.
  5. Stasera niente grafico predittivo: aspetto che tutte le macroregioni abbiano significatività statistica; il NORD è più del 50% dei casi del Paese, e se non è significativa questa area, è inutile fare previsioni.

Riassumendo: stasera si ha un miglioramento sensibile delle dinamiche, tutte in fase di rallentamento nonostante i molti tamponi. A parte il NORD, i cali % dei casi sono statisticamente significativi negli ultimi 9 giorni (intervallo di tempo su cui stimo le variazioni e che corrisponde, più o meno, al tempo massimo di infezione). Domani potremmo riacquistare significatività statistica al NORD e pertanto recuperare predittività sul decorso dell’epidemia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *