Maneskin: fuck putin

iniziamo questa nuova settimana dopo il ponte del Lunedì di Pasquetta con i Maneskin che urlano dal palco del Choachella: “Fuck putin” applauditi dal pubblico accorso numeroso.

Il frontman Damiano David ha citato per la prima volta un discorso di Charlie Chaplin da Il Grande Dittatore

Durante il concerto la band ha presentato una nuova canzone dedicata all’Ucraina

Giova rilevare come i giovani italiani, speso definiti bamboccioni e disinteressati ala polita e quanto gli accade intorno, invece si sono riuniti a gridare il loro impegno civile, le loro speranze i loro sogni di un Europa unita libera e democratica.

Un Europa di cui l’Ucraina e parte integrante cone tanti altri Paesi.

A tal proposito ricordiamo quali sono i paesi in attesa di entrare nella Comunità Europea.

e proprio di questi giorni la notizia che la Serbia ha acquistato dalla Cina armamenti nell ambito di una stretta collaborazione tra i due Paesi. Attendere ancora per l’ingresso della Serbia non finirà alla fine per spingere la Serbia verso la Cina…

Categorie:

Nessuna risposta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.