Focolaio di Ebola in Congo: morto un uomo di 31 anni. Preoccupazione dell’Oms

La Repubblica Democratica del Congo ha annunciato un nuovo focolaio di Ebola. Un uomo di 31 anni è morto a seguito dell’infezione, nonostante le cure in terapia intensiva in un centro di cura specializzato.

“Il tempo non è dalla nostra parte”, ha affermato Matshidiso Moeti, direttore regionale dell’Oms per l’Africa. “La malattia ha avuto un vantaggio di due settimane e ora stiamo recuperando terreno. La notizia positiva è che le autorità sanitarie della Repubblica Democratica del Congo hanno più esperienza di chiunque altro al mondo nel controllare rapidamente i focolai di Ebola”.

Categorie:

Nessuna risposta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.